Marketing: tradizione e digital. Yin e Yang.

Marketing digitale vs marketing tradizionale: qual è la differenza tra i due e quale dovresti usare? La scelta del giusto tipo di marketing è un vecchio quesito che risuona nella mente di ogni operatore del settore.

Digital marketing: cos’è?

Come suggerisce la parola, il digital marketing utilizza canali digitali come siti Web, social media e email marketing come strumenti per la comunicazione.

Marketing tradizionale: cos’è?

Il marketing tradizionale invece coinvolge i canali che storicamente sono sempre stati associati al marketing, come i cartelloni pubblicitari e la carta stampata (come non pensare alla serie tv Mad Man?).

Fino allo sviluppo di Internet negli anni ’90, il marketing tradizionale era praticamente l’unico tipo di marketing esistente.

immagine campagna comunicazione Coca-Cola

COCA-COLA 1931

La locandina recitava “My hat’s off to the pause that refreshes” ed era la prima volta che Babbo Natale veniva raffigurato in quel modo. Con l’illustrazione realizzata da Sundblom nel 1931, infatti, venne creata in tutto il mondo l’immagine di Babbo Natale che ancora oggi viene utilizzata. Coca-Cola utilizzò Babbo Natale per le sue pubblicità fino al 1964, idealizzando in tutto il mondo il personaggio diventato il più grande testimonial della storia.

Esistono ancora entrambi?

Il marketing tradizionale gioca ancora un ruolo importante nella vita delle persone con la sempre crescente necessità di uscire dal mondo digitale.

L’esperienza coinvolgente di uno spot televisivo e la possibilità di sfogliare e toccare con mano una copia della rivista Rolling Stone sono importanti oggi come lo erano 20 anni fa.

Allo stesso modo, il marketing digitale è importante quanto quello tradizionale, se non di più. Il marketing digitale utilizza ogni punto di contatto nel quotidiano attraverso internet e i dispositivi elettronici.

Nella vita quotidiana della maggior parte delle persone, l’utilizzo di internet in diversi momenti della giornata è ormai scontato. Il digital marketing sfrutta proprio questa routine quotidiana per entrare abilmente (si spera) nelle nostre vite.

copertina Rolling Stone

ROLLING STONE

Il 1967 stava finendo e il mondo era sul punto di cambiare per sempre. In un giorno di novembre, un magazine che aveva tutta l’apparenza di una rivista qualsiasi fece la sua comparsa nelle edicole e sul palcoscenico del mondo. Da allora molte cose sono cambiate e Rolling Stone si è trasformato stando sempre al passo con i tempi, ampliando i contenuti, migliorando costantemente la grafica e assumendo via via le diverse vesti che hanno caratterizzato intere epoche della storia recente. Le loro copertine sono le più ricercate anche nel 2021.

Quale marketing scegliere?

La chiave per una campagna di marketing di successo è trovare il giusto equilibrio tra tradizionale e digitale. Entrambi svolgono un ruolo importante in una strategia di marketing, ma sono entrambi vincenti se usati insieme in modo coordinato.

immagine GuinnessQRcode

GUINNESS

I loro spot televisivi sono famosi e di successo a una cinematografia estremamente curata. Oltre 20 anni dopo, la campagna “Surfer” di Guinness del 1999 è ancora uno dei migliori spot televisivi di tutti i tempi (guardalo qui).

Tuttavia Guinness ha dovuto stare al passo con i tempi e incorporare il marketing digitale nella propria comunicazione con diverse strategie.

Ad esempio, oltre a svariate campagne social, ha inserito sui propri boccali nei pub un QR-Code che garantisce promozioni, ma che è inquadrabile dal telefonino solo… quando il bicchiere è pieno!

Riassumendo, entrambi i tipi di marketing hanno i loro vantaggi e svantaggi, ma la chiave è comprendere le tue esigenze di marketing, considerare il tuo budget e comprendere il tuo target di riferimento.